Il casco da moto è un oggetto di primaria importanza quando si circola su due ruote, in città o fuoristrada.
In questo articolo vogliamo riportarvi alcune norme legate al suo utilizzo ed illustrarvi alcuni modelli che ultimamente vanno per la maggiore.

Casco da moto: alcune norme da osservare

E’ importante fare un uso corretto del nostro casco, affinchè la sicurezza e l’indossabilità non ne risentano.
Un’errata manutenzione del casco o un suo utilizzo scorretto può comportare conseguenze davvero spiacevoli. Per cui non solo dobbiamo indossarlo correttamente, ma dobbiamo soprattutto mettere in atto comportamenti che non lo danneggino. Ecco alcuni esempi:

  • Non sediamoci sopra il nostro casco: la calotta esterna e il telaio protettivo potrebbero risentirne.
  • Nelle ore più calde del giorno teniamo il nostro casco all’ombra ed evitiamo l’esposizione diretta alla luce. I raggi solari sono i primi responsabili del danneggiamento della calotta interna.
  • Non modifichiamo il nostro casco per alcun motivo: le manomissioni ne riducono il grado di protezione.
  • Quando non indossiamo il casco verifichiamo sempre lo stato cinturino, determinante per la nostra sicurezza. Per quanto un casco assicuri il massimo in termini di sicurezza, se un cinturino rovinato potrebbe vanificarne la sicurezza.

Casco: come eseguire la manutenzione e la pulizia

Quanto alla pulizia verifichiamo sempre lo stato della visiera: questa non deve essere graffiata, ma deve poterci assicurare completa visibilità.
Per il lavaggio del nostro casco non dobbiamo utilizzare detergenti aggressivi nè altri prodotti, soprattutto per l’interno del casco.
Basta un po’ d’acqua tiepida ed una spugnetta imbevuta di sapone neutro. In alternativa all’acqua e sapone può andare bene anche utilizzare un detergente non aggressivo da applicare sull’esterno del casco con un panno soffice.

Caschi da moto: alcuni modelli interessanti

Di seguito riportiamo due modelli molto in voga, così da meglio orientarvi nell’acquisto del miglior casco.

Il primo modello che ci interessa è lo Yema YM-829. Si tratta di un casco sicuro e versatile, ideale per ogni percorso: dalle rotte urbane al motocross.
Il casco Yema YM-829, grazie alla presenza di prese d’aria e scarico, può vantare un perfetto sistema di ventilazione, il che lo rende ottimale per le vostre rotte estive.
Il prezzo del cascoYema YM-829 si aggira intorno agli 80 euro.

Il secondo modello che vogliamo illustrarvi è l’LS2: l’ideale per chi in un casco da moto cerca sicurezza e versatilità ad un prezzo contenuto.
Come lo Yema YM-829, anche questo casco è dotato di prese d’aria collocate in vari punti del telaio, così da permettere una traspirazione ottimale in qualsiasi stagione.
Quanto alla sicurezza, con LS2 possiamo sentirci al sicuro: il suo cinturino a sgancio rapido rinforzato ci assicura che il casco non si sfili, anche nelle condizioni più rischiose.
Quanto al prezzo, il casco LS2 costa circa 60 euro.