Se si parla di cellulite con una qualche persona lì fuori, è davvero molto probabile se non addirittura perfino scontato che il nostro occasionale interlocutore finisca per non prenderla benissimo, e per incupirsi se non proprio inalberarsi di fatto. Quello che infatti riscontriamo è che a nessuno piace la cellulite e che chiunque farebbe qualche intervento magari non invasivo per poterla eliminare. Quali sono i trattamenti più efficaci per la cellulite?

Se si soffre di cellulite grave e non si è soddisfatti della condizione, possono essere necessari trattamenti per la cellulite. Questa condizione cosmetica è il risultato di depositi di grasso che si trovano appena sotto la superficie della pelle. Possono diventare così dolorosi che anche i movimenti più semplici possono causare dolore. La cellulite non ha una causa genetica specifica e non c’è un modo noto per sbarazzarsene. Tuttavia, può essere trattata con vari metodi.

I trattamenti per la cellulite iniziano con un consulto con un medico che può determinare il tipo di problema che si ha. Il medico può consigliare iniezioni di una soluzione che può rompere e sciogliere il tessuto adiposo e connettivo sotto la pelle. Questa soluzione è di solito una combinazione di estrogeni e progestinici e ha dimostrato di produrre una notevole quantità di scomparsa in coloro che soffrono di ricotta o l’aspetto a buccia d’arancia della pelle. Un altro trattamento è Retinolo, una crema naturale che può addensare la pelle per creare una pelle più liscia con texture meno grumosa per aiutare ad eliminare quelle antiestetiche fossette. Retinolo è stato anche dimostrato di essere un efficace pelle-imbiancamento applicazione topica.

Se desideri approfondire l’argomento clicca sul sito www.vincerelacellulite.it con le ultime novità del momento.

Se il medico decide che la vostra cellulite non è legata alla genetica, probabilmente vi consiglierà dei trattamenti come i trattamenti laser, termali e gli impacchi per il corpo. Questi trattamenti possono aiutare a ridurre la comparsa della cellulite paralizzando temporaneamente i tessuti connettivi e il grasso sottocutaneo. Una volta che il grasso è stato rimosso e la pelle si è ristretta, una soluzione più permanente può essere utilizzata sotto forma di iniezioni di collagene o altre iniezioni che promuovono la crescita di nuove cellule e fibre cutanee per sostituire quelle vecchie e rugose.