Devi partire per un lungo viaggio e non sai come organizzarti coi bagagli? Se non hai un buon set di valigie è arrivato il momento di acquistarne uno. Il mercato aiuta con assortimenti stratosferici a prezzi davvero ghiotti per set da viaggio di 3, 4 o anche 5 bagagli di diverse misure, per vederli basta fare un salto su www.setvaligie.it. In cosa consiste un set di valigie e come è composto? Il più diffuso e venduto consta di tre bagagli (grande, medio, piccolo) ma ci possono essere varianti che includono anche il beauty case per chi vuol essere bella sempre o altre pochette da viaggio. Il kit è un valido alleato nell’organizzazione del viaggio in quanto si presta al trasporto non solo di cambi e indumenti, ma di ogni tipo di oggetto, dai dispositivi informatici e digitali ai libri ed effetti personali.

Senza il set, insomma, meglio non partire perché saremmo disorganizzati e impreparati ad affrontare il viaggio nel migliore dei modi. Eleganti, ricercati, colorati, ce c’è davvero per tutti i gusti e chi pensa che non se li possa permettere per una questione di prezzo sbaglia di grosso, perché i kit vengono venduti a prezzi imbattibili, spesso inferiore a una valigia singola. Ecco perché il set da viaggio è un ottimo investimento, che dura nel tempo, soprattutto se a viaggiare non si è soli ma in famiglia. Da tener conto, se si vola, delle normative proprie di ogni compagnia aerea che applica diverse franchigie per il trasporto dei bagagli.

In tal caso si consiglia di munirsi di un bagaglio a mano di piccole dimensioni di cui possa essere consentito il trasporto in cabina, anziché nella stiva, in quanto oltre al disagio di doversi separare dalla valigia si andrebbe incontro a una soprattassa. Oggi i set da viaggio non sono tutti uguali, ma si può scegliere fra un’infinità di proposte di mercato quella che si ritiene essere la combinazione giusta, l’ideale è il tris di valigie che comprende il borsone, la valigia mezzana e un bagaglio a mano. A seconda dei materiali di cui sono fatti, rigidi o morbidi, sono più o meno pratici da collocare, soprattutto quando si viaggia in treno o sui mezzi pubblici dove lo spazio scarseggia.